Il Lamarmora pubblicò una iscrizione tolta da un manoscritto di Michele Gilj, capitato nelle sue mani; il qual Gilj, che… Read more
Leggi tutto
In quest’anno morì il giovine principe figlio di Mariano II che nel 1233 era succeduto a suo padre nel governo… Read more
Leggi tutto
Allorché i Genovesi, dopo aver combattuto a Sant’Igia, dovettero cedere questa fortezza ai Pisani, capitanati dal conte Guglielmo di Capraia,… Read more
Leggi tutto
Precivalle (secondo altri chiamato Princivalle) e Nicolò Doria preparano una spedizione di 200 cavalieri e 350 fanti, (parte assoldati coi… Read more
Leggi tutto
Il famoso Conte Ugolino della Gherardesca, per speciale mandato del Comune di Pisa, accompagnato da Tuscio Ruffo e da altri… Read more
Leggi tutto
Il Comune di Sassari si reggeva già da tempo con ordini popolari, e la Repubblica di Pisa vi mandava annualmente… Read more
Leggi tutto
Gregorio X scrisse una veemente epistola, e quasi un monitorio, ai Pisani acciò abbandonassero nel perentorio termine di tre mesi… Read more
Leggi tutto
Brancadoria, genero di Michele Zanche, ultimo Regolo di Torres, diventato signore di Sardegna, per togliere la corona al suocero lo… Read more
Leggi tutto
Dorgodorio, Arcivescovo Turritano, fu il primo che abbandonò in quest’anno la Sede di Torres, già quasi deserta di abitanti, per… Read more
Leggi tutto
Convenzione della Repubblica di Genova coi Vescovi di Bisarcio e di Ampurias, i quali promettevano il loro aiuto e quello… Read more
Leggi tutto